Apertura uffici: Lun/Ven 10.00/12.30
COMUNICATO-STAMPA-01-726x400

Finanziato il progetto del Rugby Portogruaro per agevolare il trasporto dei ragazzi

10.000 euro al Rugby Portogruaro per favorire il trasporto dei ragazzi delle frazioni di Portogruaro e dei comuni limitrofi verso la sede dell’Associazione Sportiva

La Fondazione Santo Stefano ONLUS quest’anno ha avuto un’attenzione particolare allo sport nell’assegnazione dei contributi al territorio: 10 mila euro sono il contributo concesso al Rugby di Portogruaro per l’acquisto di un mezzo di trasporto per i ragazzi impossibilitati autonomamente a raggiungere il campo di via Forlanini.

Un progetto che complessivamente ha il valore di 23.000 euro e che ha come obiettivo quello di ampliare la cultura e la pratica dell’attività sportiva sana.
Diversi sono infatti i ragazzi che nel territorio vorrebbero aderire a questo sport ma che per l’assenza di un mezzo di trasporto in casa non possono farlo.

È così che l’Associazione Rugby di Portogruaro non solo svolge un ruolo di attrazione verso il Rugby in tutto il territorio, ma promuove l’educazione sportiva ad uno sport di squadra, con valori saldi e genuini, in cui si gioca, si compete e poi si sta insieme, fondando rapporti di amicizia e non di competizione.

“Quest’anno – afferma il Presidente Antonio Bertoncello – lo sport è stato uno dei fulcri su cui la Fondazione si è concentrata rispetto alla distribuzione delle risorse. Da tempo, infatti, non era stato ritagliato uno spazio significativo a questo settore, anche per la mancanza di progetti significativi nell’ambito. Stavolta oltre ad esserci pervenuti progetti validi abbiamo scelto di finanziarli anche per il messaggio che portano con loro: quello dello sport come momento di educazione e formazione, in cui i ragazzi apprendono disciplina e il rispetto delle regole, ma anche sviluppano socialità e rapporti umani sani e diretti.”

“La nostra Associazione – afferma il Presidente del Rugby Portogruaro, Walter Calcinotto – vanta una struttura attrezzata in cui non si pratica solo il Rugby ma si “crea famiglia” e si svolgono attività socialmente utili. Il campo ruota attorno all’attività di tanti volontari, appassionati, genitori in cui la regola fondamentale è lo “stare insieme”.

Ovviamente il Rugby Portogruaro è una realtà forte nel settore, nata recentemente rispetto ad altre realtà venete, che tuttavia vanta squadre che partono dall’under 6 fino ad arrivare ai Seniores – over 20 – da quest’anno promossa in serie C1, e con una squadra femminile under 16 dal 2016 che sta portando a casa risultati importanti. Il Rugby non è uno sport violento, come molti credono, ma uno sport di cuore e di pancia che vive di determinazione e di passione e anche di divertimento, valori sani per qualsiasi ragazzo. Con i progetti scolastici che prevedono 1300 ore di insegnamento di questo sport nelle scuole di tutti gli ordini e i gradi per tutto il mandamento, ormai sempre più spesso incontriamo ragazzi che vogliono avvicinarsi al Rugby.

Con il contributo della Fondazione, che ringrazio, poteremo finalmente chiudere un progetto per noi importante e che da tempo volevamo realizzare, aiutando sia i ragazzi che vogliono approcciarsi a questo sport ma anche agevolando le loro famiglie nel trasporto, spesso condizione imprescindibile per poter praticare o meno un’attività sportiva. Così vogliamo rendere un servizio e promuovere anche questo sport nel territorio.

CONDIVIDI:

Iscriviti alla nostra newsletter.